CLICK HERE FOR THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

Nico Desideri


Nico Desideri

Nicola Iadicicco in arte Nico Desideri
nasce a Marcianise, Caserta, il 21/7/70.
Ha iniziato a cantare alla giovane età di
12 anni esibendosi nei ricevimenti di
amici e parenti.
Il primo lavoro discografico, anno '92, fu
"Amore.. cocco.. cola e melodia".
Ma il disco non ottenne tanti consensi del
pubblico napoletano. Ma Nico tenace e anche un pò testardo " fece buon viso a cattivo gioco" e così decise di cambiare rotta. Si affidò al miglior arrangiatore che era presente sulla piazza, Alberto Costa. Era il '94 e uscì album "Una donna una storia".
Nel '96 fu pubblicato il suo secondo album"Sò é miez a via".
Finalmente arrivò il grande successo, iniziò ad esibirsi per le belle
piazze di Napoli e per party e ricevimenti non solo di famiglie
Casertane ma anche e sopratutto di quelle Napoletane.
Ormai le sue canzoni venivano ascoltate ovunque attraverso le radio
libere e i suoi video erano trasmessi sulle più importanti TV Campane.
Tra un successo e l'altro Nico si sposò con Caterina, anche lei nativa
di
Marcianise e così mise su famiglia.Arriviamo così all' lanno '98,Nico
da poco diventato papà del suo primo figlio Salvatore ed a lui volle
dedicare il suo terzo CD "Crescerai".
L'anno successivo Nico incise un nuovo lavoro "Non cambierò".
Incise un altro CD "Salvami l'anima" nell'anno 2002,
Nel febbraio del 2003 non incide un nuovo disco , ma una raccolta di
successi "E m'annammoro ... dei miei successi" .
A luglio viene invitato a partecipare come ospite al Festival di Napoli
edizione 2003 in onda su Rete 4 dove si esibisce sotto la direzione
dell'ormai amico Alberto Costa.
L'ultima suo "fatica", è "Cappuccetto Rosso". Mentre da quest'anno
è anche disponibile su CD il suo primo lavoro arricchito di tre inediti:
"Amore e melodia ", che cambia sia nel titolo che nella copertina.



Foto Album





Ma io tengo a té
video



Un altro a posto mio
video



Senza paura
video



Bayla
video



Mix canzoni

video



Testo Cappuccetto Rosso

Cappuccetto rosso
dentro il bosco vai
dove non c'è prato
sulla tua città
nun ce stà chiù o lup
che ti mangerà

la gente cattiva
ora ci sarà

cappuccetto rosso
male sentirai
quando del tuo corpo
s'impossesserà
tu nun può fa nient
neanche può alluccà
nun ce sta niscun
ca te pò aiutà

quando il vestito a pezzi strapperà

sarà un violento senza identità
ca si o'ncuntrass mo
nun foss maje sicur

rit.

Perchè il lupo è l'uomo vero
stran sul int e penzier
pecchè o strill e na criatur
cchiù piacer o fa pruvà
mentre t'arravoglie o scur
me da a forz e continuà

pur a dudecann a mort
te pò fa desiderà

Cappuccetto rosso

quest'è la realtà
nun ce stà niscun
che ti crederà
se fa tantu mal
senza nu pecchè

chi a vulut o munn
chi a vulut a te
nun può fa nient
nunn'o può ferma
il tuo destino l'ha deciso già
e quando finirà
nun te sient niscun

rit.
Perchè il lupo è l'uomo vero
stran sul int e penzier
pecchè o strill e na criatur
cchiù piacer o fa pruvà
mentre t'arravoglie o scur
me da a forz e continuà
pur a dudecann a mort
te pò fa desiderà


capuccetto rosso...




Testo Ma io tengo a té

Occhi grandi senza te cosa farei
nelle notti vuote ti immaginerei
consumando tutto 'o tiemp che è passato,camminanne miezz 'o gelo
e pensasse a tutto 'e vase ca me rate
tutte 'e vote ca cu te agge fatte ammore
scuncecannece che mmane comme 'e pazz sti capille ind'e lenzole
camminasse sempe ind'e penzier miej
e chiammasse ogni mument 'o nomme tuoj
me sentesse sul pure miezz 'a gente nun sia maij ie perdesse a te

Ma ie teng a te
ca me saij rà st'ammore
a teng sul ie 'a chiave 'e chistu core
e sul a 'mme tu ce può fà trasì
pecchè sul ie putesse stà cu' tte
sei la ragione,sei la mia pazzia
e guai se un giorno tu non fossi mia
pe' nun murì venesse a te cercà

si 'a vita mija nun me può mancà
è 'nu rumanze 'a storia 'e chis'ammore
paggine 'e bene scritte 'a tutte e duije
pecchè tu male nun me ne saje fà
e ie sul gioie te sacce rà
me gire attuorne e vec sul 'a te
pe' tutta a vita toja inzieme cu'mme
mio grande amore
tu me culure tutte 'e juorne cu' nu vase
e si me guarde faja abbiccià mille surrise
e si m'addorme m'bracce a te che paravise
pecchè sto inzieme a te
cosa farei....senza di te
me gire attuorne e vec sul a te
pe' tutta a vita toja inzieme cu'mme
mio grande amore
tu me culure tutte 'e juorne cu' nu vase
e si me guarde faja abbiccià mille surrise

e si m'addorme m'bracce a te che paravise
pecchè sto inzieme a te
cosa farei....senza di te




Testo Senza paura

Ma che pazzia
qua a'casa mia
senza paura si trasut
e mo staje ca
me vuò parla
te vuò spuglià
e metti a nudo la tua femminilità
Me faje tremmà
me faje surà
e si mia moglie
'o sape che succederà
me ric embè
nun ce penzà
e chesta voglia cresce sempe
caggià fa

rit.

Bacerò il tuo corpo
senza respirare
ho una voglia matta
che mi prende e che mi assale
numm par 'o ver
staje cumm'è stasera
dint o liett mie
cuttè ie mo sto facenn ammor
famme stu piacer
famme senti male
ramm tutt o' ciel
cu sta vocc cu sti mane
sciugliet e capill
dì comm si bella
nun se po stutà
pe cuoll a me stu desiderio

Chi ta mannat ccà
a chi aggià ringrazià
si n'ossession
te voglie ancora
nun te fermà

E mò che faje
già te ne vaje
numme rispunn te staje zitt

comme maje
ti chiamerò
mi chiamerai
cu nu surris sotto voce
dice si

rit.
Bacerò il tuo corpo
senza respirare
ho una voglia matta
che mi prende e che mi assale
numm par 'o ver
staje cumm'è stasera
dint o liett mie
cuttè ie mo sto facenn ammor
famme stu piacer
famme senti male
ramm tutt o' ciel
cu sta vocc cu sti mane
sciugliet e capill
dì comm si bella
nun se po stutà
pe cuoll a me stu desiderio


Chi ta mannat ccà
a chi aggià ringrazià
si n'ossession
te voglie ancora
nun te fermà.




Testo Bayla

Se fatt tard e staje ancor ccà
ncopp a sta spiggi'a parlà
comm vaje pazz pa musica
nun riesc cchiùa te ferma
il tuo cubano che sale e tu
mi guardi e ridi sempre di più
la notte è lunga stu ciel è blu
numm serven e parol
tu l'è capit ca me piac sul tu

rit.
Bayla muchacha sta noche
tu bayla per me
sott'a sta luna ruffina che brilla per te
un movimento sensuale
la voglia mi assale
desidero a tte

Bayla muchacha me gusta
baylare con te
e balli sempre più forte
per te il corazon
comm si femmen e ie voglie fa ammor cu tte
numm fa cchiù aspettà

Besame mucho fammi un sorriso
arap e port e stu paradiso
sulle tue labbra donna caliente
maggià fermà...
tutt'a nuttat vicin o'mar
facimm ammor e aspettamm o'sol pe ce scetà

Ncopp a sta pell nu brivid
te staje abbraccian cummè
sempe cchiù fort sta musica
e ie sto mpazzenn pe tte
mille carezze int'a nattimo
astrigne fort si tu
tu sott e stell senza a parlà
a che serven e parol
quann ognun sap chell caddà fà

rit.
Bayla muchacha sta noche
tu bayla per me
sott'a sta luna ruffina che brilla per te
un movimento sensuale
la voglia mi assale
desidero a tte

Bayla muchacha me gusta
baylare con te
e balli sempre più forte
per te il corazon
comm si femmen e ie voglie fa ammor cu tte
numm fa cchiù aspettà

Besame mucho fammi un sorriso
arap e port e stu paradiso
sulle tue labbra donna caliente
maggià fermà...
tutt'a nuttat vicin o'mar
facimm ammor e aspettamm o'sol pe ce scetà.



by Sara